Calici per vini rossi: quale scegliere?

In commercio esistono moltissime tipologie di vini rossi, così come esistono tantissimi tipi e varietà di bicchieri da vino rosso che, però, hanno tutti un punto in comune: esaltare al massimo le caratteristiche del vino che dovranno contenere. 


Tutti conoscono, a grandi linee, le caratteristiche di questo prodotto, che spesso si presenta con tonalità piuttosto accese e strutturate, adatto ad accompagnare pietanze dal sapore altrettanto deciso. Forse però pochi sanno che ogni vino rosso ha bisogno di essere gustato in un calice fatto per lui, su misura, così da poter sprigionare tutti i suoi aromi e dare il meglio di sé: esistono molte tipologie di calici, anche se le più famose sono i calici Ballon, i calici Bordeaux e quelli Barbaresco. 

Calici Ballon e Grand Ballon

I calici Ballon e Grand Ballon sono forse quelli più comuni: si tratta dei calici stondati, con poi la classica bolla ovale, ampia, adatta per accogliere vini rossi strutturati e aromatici. Sono perfetti per assaporare ogni nota olfattiva, anche quella che viene denominata "bouquet" o "terza nota", cioè la parte più nascosta e difficile da apprezzare. 
Per percepire il bouquet serve un vino invecchiato, un ottimo Merlot magari oppure un Nebbiolo. Per vini ancora più corposi e invecchiati si utilizza il Grand Ballon. 

Calici Bordeaux

Si tratta di un calice di grandi dimensioni, che permette di far roteare il vino contenuto al suo interno in modo che possa sprigionare tutti i sapori e gli odori. La degustazione è lenta, il vino infatti continua a decantare all'interno del calice, così da regalare tutte le sue note. Il vino perfetto per questo tipo di calici è il Cabernet Sauvignon. 


Un'ottima scelta è lo Spiegelau Authentis, disponibile in confezioni con minimo quattro pezzi. È un bicchiere elegante e maneggevole, alto poco più di 20 cm, adatto per ogni occasione.


Scoprite tutti i calici Bordeaux per vino rosso!

Calici Barbaresco 

Ancora più capiente del Bordeaux, è usato solo per vini più maturi e molto invecchiati, perché ha una forma molto grande nata apposta per sprigionare tutti gli aromi. In genere si adatta perfettamente a tutte le etichette chiamate "Riserva", proprio perché racchiudono i vini più invecchiati di tutti. 


Un esempio di calice barbaresco, con la tipica forma a tulipano, è il Superleggero Burgundy Grand Cru di Riedel, un calice leggero creato apposta per far sviluppare il bouquet di vini complessi.

 

Fai come decine di migliaia di altri amanti del vino..