Benvenuti nella giungla – permetteteci di aiutarvi

Quando si è deciso di acquistare una vetrina refrigerata per conservare le bottiglie nel modo migliore, destreggiarsi in un’infinità di modelli può rappresentare una sfida. La scelta è enorme e le alternative sembrano pressoché infinite; inoltre entrano in gioco i gusti personali e, non da ultimo, il budget.

Nei due video accanto, Jakob Dau vi mostra alcuni dei fattori generalmente da considerare prima di acquistare una vetrina refrigerata per vino.

Sono sostanzialmente due le destinazioni d’uso di una cantinetta per vino.
 

Consumo o conservazione

Nel primo caso, la cantinetta rappresenta uno strumento per il servizio che impiegherete nella vita quotidiana. L’obiettivo è avere sempre uno stock di bottiglie pronte da stappare al momento. Avrete sempre un paio di bottiglie di riserva di vino rosso, vino bianco, vino rosé, spumante o vino da dessert per una situazione imprevista o ospiti improvvisi. O magari per un’occasione programmata nei minimi dettagli.

Per soddisfare meglio queste esigenze vi consigliamo una vetrina refrigerata con due o più zone di temperatura. In una zona tenete i bianchi e gli altri vini da servire all’istante, a una temperatura di circa 7–8°C. Nell’altra zona conservate i vini rossi a circa 17–18°C. Se questa è la destinazione d’uso che immaginate, orientatevi in primo luogo verso una vetrina refrigerata con due zone.

L’altra destinazione d’uso principale di una vetrina refrigerata per vino è la conservazione a lungo periodo. In questo caso sono importanti pace, tranquillità, stabilità e una temperatura costante. La cantina ideale mantiene una temperatura stabile attorno ai 10–15°C con un’umidità dell’aria attorno al 75% e buio. Una cantina di questo tipo può essere realizzata in un mobile: una cantinetta con una zona di temperatura.
 

Altri fattori

Analizzate poi le alternative in termini di consumo energetico, livello acustico, collocazione in una stanza fredda e, dunque, necessità di conservare le bottiglie a una temperatura superiore rispetto a quella ambiente.

Naturalmente, la grande domanda è di quale capacità avete bisogno. Oppure, quanto spazio avete a disposizione per l’armadio. E se la vetrina deve essere integrata in una cucina oppure a libera installazione.
 

Filtro delle possibilità

Qui accanto abbiamo voluto aiutarvi nella scelta suddividendo il nostro assortimento in base ai vari criteri che, per esperienza, sappiamo interessano i nostri clienti.

Inoltre, grazie al nostro strumento specifico potete creare un filtro personalizzato. Lo trovate sotto la categoria principale “Vetrine refrigerate per vino” oppure facendo clic qui.

Infine viene l’estetica, su cui non possiamo sbilanciarci. Possiamo mostrarvi che cosa abbiamo, ma spetta a voi valutare quale modello vi piace di più. Tutte le nostre vetrine refrigerate sono di altissima qualità. Alcune delle marche più lussuose come PeVino, CaveCool e Liebherr hanno dato al design la stessa priorità della funzionalità.

Le possibilità sono veramente tante e da noi potete sempre contare su un ottimo rapporto qualità/prezzo.
 

Non esitate a telefonarci o scriverci

Naturalmente, saremo lieti di rispondere alle vostre richieste telefoniche o via e-mail. Sarà un piacere darvi qualche suggerimento o consulenza in merito alla cantinetta per vino più adatta alle vostre esigenze.

Iscrivetevi alla nostra newsletter qui e riceverete come segno di benvenuto una raccolta di articoli con consigli e suggerimenti per l’acquisto, la conservazione e la degustazione del vino.

Maggiori informazioni su temperatura, umidità dell’aria e condizioni migliori per la conservazione delle bottiglie nella vostra vetrina refrigerata per vino potete trovarle qui.